Questo sito si avvale di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone accetto si acconsente al loro utilizzo in conformità alla nostra Cookie Policy.

Il termine astronomia, etimologicamente deriva da astros (stelle) e nomos (legge), è la legge delle stelle, quindi è la scienza il cui oggetto è l'osservazione e la spiegazione degli eventi celesti. L’astronomia studia le origini e l'evoluzione, le proprietà fisiche, chimiche e temporali degli oggetti, come pianeti, stelle, asteroidi, che formano l'universo e che possono essere osservati sulla sfera celeste.
Il termine astrologia, deriva da astros (stelle) e logos (studio). L’astrologia sostiene che esiste una corrispondenza tra il moto apparente del Sole e dei pianeti nello zodiaco e il manifestarsi delle energie interiori dell'uomo, le quali, insieme al libero arbitrio, determinano gli eventi personali e collettivi.
L'astronomia e l'astrologia hanno un origine comune, anche se poi le due strade si sono progressivamente differenziate: infatti hanno in comune lo studio del Cielo.
Cosa ci insegna l’Astrologia? A decentrarci e a vedere oltre noi stessi. Ci accompagna nella percezione che siamo parte di un sistema più ampio e a comprendere quanto questo sistema ci influenzi e ci condizioni. Per analogia il Sole rappresenta il centro (Cuore) di un sistema più ampio (Sistema Solare).
Gli astronomi definiscono il cielo, visto dalla Terra, "sfera celeste". Essa può essere immaginata come un enorme palla vuota, con la Terra al centro e con le stelle sulla superficie interna della sfera.
Il percorso del Sole rispetto alle costellazioni si chiama eclittica. Nel corso di un giorno il Sole si muove di 1° e quindi in un anno compie un giro completo di 360°. Mentre la Terra ruota attorno al Sole, il suo equatore è inclinato di circa 23,5° rispetto al piano della sua orbita.
Il Sole e la Luna producono il fenomeno del giorno, della notte e delle maree che condizionano profondamente la nostra vita.
A proposito dell’influsso della Luna, chiunque si interessi di agricoltura o giardinaggio, sa ad esempio che la fase di Luna crescente è un momento di potenziamento e rigenerazione: tutto fluisce, cresce e prolifica. Per questo, le piante e verdure che crescono in superficie vanno piantate o seminate in Luna crescente.
Come si spiega questo fenomeno?
In fase di Luna crescente, la Luna viene illuminata, in modo sempre più completo, dalla luce del sole, e quindi, a trasmettere la sua (del sole) energia. La Luna funge da specchio del sole.