Questo sito si avvale di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone accetto si acconsente al loro utilizzo in conformità alla nostra Cookie Policy.

I 12 Segno Zodiacali, le 12 Fatiche di Ercole e 12 Petali del Cuore

In «Le Fatica di Ercole di A. Bayley» ci viene detto che Ercole rappresenta il Figlio di Dio incarnato ma non ancora perfetto, che prende nelle sue mani la natura inferiore e volontariamente l’assoggetta con la volontà alla disciplina, affinché possa infine far emergere la divinità che è in lui.

In ognuna delle 12 Fatiche di Ercole, possiamo associare una segno Zodiacale, che rappresenta la prova per acquisire le qualità elevate del segno stesso. Infatti nella storia di Ercole egli espresse le caratteristiche d’ogni segno e in ognuno di essi conseguì una rinnovata conoscenza di se stesso dimostrando, tramite essa, il potere del segno ed acquisendo i doni o qualità che esso conferisce.

In ciascuno dei segni egli supera le sue tendenze naturali, controllando e governando il proprio destino, e dimostrando che le stelle influenzano, ma non determinano.

Le 12 prove a cui egli è sottoposto sono connesse con le energie trasmesse dalle dodici Costellazioni dello Zodiaco, le quali si ripercuotono direttamente sulla Coscienza umana, specialmente sul chakra cardiaco sul piano eterico, il quale, è diviso in dodici compartimenti o Petali.

Infatti esso appare come un fiore di loto composto da 12 Petali luminosi come un sole a misura in cui Ercole (o Coscienza evolvente) va sviluppando le sue potenzialità interne e le trasmette ad ognuno dei 12 petali, aprendoli alle radiazioni superiori delle Costellazioni dello Zodiaco e dispiegando le qualità delle quali sono rivestiti.

Seguire il percorso luminoso del Cuore e lo sviluppo progressivo di ognuno dei suoi dodici petali, si ripercuoterà allo stesso modo nell'evoluzione degli altri chakra eterici, i quali vibrano ad una frequenza minore e hanno bisogno di essere stimolati a forza di correnti di energia di vita spirituale ogni volta più pure.