Questo sito si avvale di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone accetto si acconsente al loro utilizzo in conformità alla nostra Cookie Policy.

Esiste un'energia di tipo mentale che accomuna e collega tutti gli esseri a qualsiasi regno appartengano. Comunemente si parla di telepatia, come fatto cosmico, universale: pianeti, stelle, galassie e universi comunicano infatti tra loro. 

Il passaggio telepatico avviene da mente a mente e potrà realizzarsi pienamente nel momento in cui l’uomo diventa impersonale per poi giungere ad un contatto telepatico vero, puro, spirituale, quando l’uomo giungerà ad amare il prossimo come se stesso.

Lo studio della mente consente di realizzare un’accurata conoscenza del corpo mentale e dei livelli in cui esso si distingue approfondendo e descrivendo una metodologia che possa consentire l’espressione della telepatia, nei suoi livelli più elevati ed evolutivi. Approfondisce inoltre la Meditazione come strumento attraverso il quale entrare in contatto con i mondi sottili.

I Maestri non si occupano di Telepatia per come è intesa in senso comune ma della Scienza dell’Impressione. L’impressione è la sottilissima risposta (più o meno accurata) all’attività vibratoria di un’altra mente o di un gruppo di menti, il cui influsso irradiante colpisce un individuo od un gruppo d’individui."
(A.Bailey, Telepatia e il Veicolo Eterico, 41-42)