Questo sito si avvale di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone accetto si acconsente al loro utilizzo in conformità alla nostra Cookie Policy.

Ci sono momenti particolarmente importanti nell'arco dell'anno. Si tratta dei pleniluni e di ricorrenze specifiche in cui è possibile essere, attraverso la meditazione, in contatto con rinnovate energie sottili, in cui si crea una connessione molto forte tra le persone che meditano nel mondo.

Le meditazioni pubbliche

L'Associazione Dhyana ONLUS realizza, presso la propria sede di Roma in Via Tripolitania 151 (zona Quartiere Africano), la meditazioni pubbliche:



Le meditazioni del Plenilunio

Il Plenilunio è un momento particolarmente favorevole per meditare e ritrovare il rapporto con la propria Coscienza, il proprio Maestro e il contatto con altri gruppi che meditano ed hanno l’obiettivo del Servizio. Per arrivare preparati al periodo del Plenilunio, occorre pensare in tutti i giorni del mese a questo momento, e organizzarsi secondo i ritmi scanditi da questo.

In particolare:

  • i giorni immediatamente precedenti dovrebbero essere di introspezione e preparazione, in quell'atteggiamento interiore di raccoglimento equilibrato, che stabilirà la giusta base per trasferire l’attenzione dal lavoro oggettivo al lavoro soggettivo;
  • il giorno del plenilunio dovrebbe essere dedicato all'opportunità di sintonizzarsi con i condiscepoli;
  • i giorni successivi dovrebbero essere utilizzati per assimilare ciò che è stato recepito e a renderlo oggettivo nella Coscienza.

La Meditazione del Plenilunio si compone di due momenti:

  • il lavoro teorico in cui si espone il significato evolutivo del segno astrologico, nonché la Fatica di Ercole attinente al Segno astrologico del mese;
  • la meditazione vera e propria, in cui il Gruppo si collega sottilmente con altri Gruppi che, in tutto il mondo, meditano sull'energia del Plenilunio.

Articoli correlati