Questo sito si avvale di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone accetto si acconsente al loro utilizzo in conformità alla nostra Cookie Policy.

L’Astrologia Evolutiva studia le forze, le energie, i ritmi ed i cicli che agiscono su e attraverso lo spazio, con l’obiettivo di acquisirne consapevolezza e di utilizzarle sia sul piano della crescita individuale, che di gruppo, che del genere umano che del piano sistemico globale. Lo studio dell’Astrologia permette la comprensione del Piano Evolutivo e la sua applicazione consapevole.

Lo studio delle stelle, degli astri, dei pianeti e i loro movimenti è sempre stato, nella storia, uno degli interessi principali degli uomini.

Già migliaia di anni fa, l’uomo guardava il cielo, ne coglieva il cambiamento ogni notte, pur ritrovando, periodicamente, il medesimo assetto delle stelle. Insieme poteva esperire l’immutabile e il mutabile. L’uomo iniziò a vedere come il cambiamento nel cielo provocava mutamenti sulla terra, a determinati aspetti del cielo corrispondevano momenti utili per la semina o per il raccolto. L’uomo incominciò a leggere nelle stelle e nel loro movimento, l’aiuto che esse offrivano.
Il cielo divenne la sede sacra degli dei, che si muovevano e vivevano sui pianeti, intessendo e provocando la storia degli uomini. Il loro temperamento e la loro vita regolava e muoveva i cambiamenti sulla terra. Il sacro venne legato alla storia che si ripeteva nel cielo. Vennero eretti templi da cui osservare il cielo, attimo dopo attimo, notte dopo notte. Vennero tracciate le mappe del cielo e di qui alla costruzione del calendario il passo fu breve (si fa per dire!).

Dallo studio del cielo e delle vie degli astri e dei pianeti, l’uomo passò a studiare le connessioni con la propria vita e con quella della Natura sulla Terra; in tal modo avvenne il passo dall’astronomia all’astrologia. Il percorso di Ricerca è un viaggio dove il ricercatore scopre, momento dopo momento, il senso della sua vita. Il suo senso è legato alla persona, alla sua storia, al suo Karma e, nello stesso tempo, è legato ad un senso molto più ampio che trascende la sua individualità e lo connette con le energie e le forze dell’Assoluto, che nel cielo trovano i sentieri e le modalità di esprimersi.

E’ nel cielo che l’Assoluto assume forme molteplici, che muove con costanza ed armonia le energie e le forze supreme. E’ nel cielo che troviamo la storia, antica, presente e futura dell’uomo, nella sua molteplicità e nella sua individualità.

La conoscenza e lo studio dell’astrologia può rappresentare, per il ricercatore, un ulteriore strumento di conoscenza del senso profondo e sottile che collega ciascun uomo, ciascun ricercatore all’universo. La conoscenza è imprescindibile per un ricercatore, in quanto nella conoscenza può prendere forma la consapevolezza, base essenziale della crescita evolutiva dell’uomo.