Questo sito si avvale di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all’utilizzo del sito stesso. Cliccando sul bottone accetto si acconsente al loro utilizzo in conformità alla nostra Cookie Policy.

Culture Preistoriche

In tempi preistorici, la conoscenza era passata tramite la tradizione orale. Lo sviluppo della scrittura permise la conservazione della conoscenza e la sua trasmissione con maggior accuratezza. In combinazione allo sviluppo dell'agricoltura che permise di avere un sovrappiù di cibo, questo rese possibile per le antiche civilizzazioni sviluppare e dedicarsi ad altri compiti oltre a quelli necessari per la sopravvivenza, come la ricerca della conoscenza fine a se stessa.

Molte civilizzazioni antiche raccolsero informazioni astronomiche in maniera sistematica attraverso la semplice osservazione. Anche se non avevano conoscenza della reale struttura fisica di pianeti e stelle, molte spiegazioni teoriche furono proposte.

Alcune conoscenze di base riguardanti l'anatomia umana interna erano note in alcune civiltà, così come molti dati derivati dall'osservazione della flora e della fauna macrobiotiche. L'alchimia fu ampiamente praticata da numerose civilizzazioni.